Capanna Mautino | Dove siamo
10
page-template-default,page,page-id-10,edgt-core-1.2,ajax_fade,page_not_loaded,,vigor child-child-ver-1.0.0,vigor-ver-2.0, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_push_text_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive

Dove siamo

Percorsi

Rifugio Capanna Mautino – 2110 m
associato A.G.R.A.P.

Coordinate GPS: 44°54’09.85” N – 06°47’22.86” E

Accesso stradale

Dalla tangenziale di Torino imboccare la A32 (Torino-Bardonecchia, Frejus), dopo il casello di Oulx uscire a Oulx circ.ne (direzione Gap-Sestriere), quindi seguire la statale sino a Cesana, alla prima rotonda proseguire a sinistra (direzione Sestriere), oltrepassare l’abitato seguendo per Bousson (4 km circa).
Giunti a Bousson svoltare a destra (100 m circa dopo il ponte) seguendo le indicazioni per Capanna Mautino, Lago Nero.
In estate è possibile seguire la sterrata militare che in circa 7 km porta al rifugio.

In estate a piedi
In estate Capanna Mautino si raggiunge a piedi dal paese di Bousson seguendo la strada forestale in direzione Lago Nero. Prima della colonia “Santa Giulia” imboccare il sentiero dei forestali a sinistra che, per prati e poi nel bosco, arriva alle Grange Dalma. Seguire le indicazioni Lago Nero/Capanna Mautino. Si incrocia la strada forestale che sale da Bousson a quota 2000 circa, la si percorre per poche centinaia di metri poi si riprende il sentiero che giunge al rifugio tra bosco più rado (due ore circa).

In inverno

D’inverno è possibile raggiungere Capanna Mautino esclusivamente con gli sci o le racchette da neve. Da Bousson le possibilità sono due:
1) Seguire la pista battuta (che coincide con la strada militare sterrata percorribile in estate, 680 m di dislivello e circa 7 km di sviluppo).
2) Seguire il percorso n.5 “Bousson – Capanna Mautino” segnalato sulle bacheche del “Pianeta delle ciaspole”. Parcheggiare lungo il torrente Thuras. Da qui prendere il tracciato in salita contrassegnato da un rombo rosso. In poco tempo si raggiungono le case diroccate di Bonne Maison e poi Grange Dalma. Proseguire fino a raggiungere la Cappella della Madonna del LagoNero, la caserma della Brigata Alpina Taurinense e il Lago Nero. Poco oltre si giunge al rifugio Capanna Mautino (dislivello 680 m. sviluppo circa 5 km.)
In alternativa è possibile, con gli impianti di risalita da Cesana, scendere a Sagnalonga, quindi per pista battuta raggiungere il rifugio (dislivello minimo e circa 4,5 km di sviluppo).