Capanna Mautino | Falesia del Lago Nero
271
post-template-default,single,single-post,postid-271,single-format-standard,edgt-core-1.2,ajax_fade,page_not_loaded,,vigor child-child-ver-1.0.0,vigor-ver-2.0, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_push_text_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive

Falesia del Lago Nero

Falesia del Lago Nero

Ancora una piacevole falesia immersa in uno degli angoli più belli della valle, la Conca del Lago Nero, il classico ambiente alpino caratterizzato da dolci pendii erbosi intercalati a lussureggianti boschi di pini e larici, che si specchiano nelle acque del lago. I settori si trovano un poco in disparte cosìcchè, anche nelle giornate di notevole affollamento turistico l’arrampicatore può comunque trovare quiete e tranquillità. La roccia è molto particolare in quanto pur appartenendo alla famiglia delle quarziti è ricca di tacchette e buchi stile calcare ed anche tratti di fessura simili ai graniti. I tre settori, molto vicini tra loro, presentano morfologie completamente diverse, il primo con tre lunghezze molto facili ideale per l’iniziazzione, il secondo, alto una quindicina di metri con vie verticali-tecniche, il terzo, più grande, caratterizzato da una prima parte, che va dai 10 ai 15 metri strapiombante, poi sopra placche leggermente appoggiate, con vie di ogni grado, che raggiungono i 25 metri di altezza.
Ovviamente non è tutto oro quello che luccica, la nota dolente è che nei tratti un pò più appoggiati la roccia è ricoperta da licheni che talvolta infastidiscono la scalata, e sovente gli appigli sono molto vivi, tanto da diventare dolorosi, complice di tutto questo la scarsa frequentazione, che però, non sempre è un male. La falesia è stata attrezzata di recente dagli Alpini della Caserma di Bousson, con spit-fix da 10 mm., soste ed anelli di calata, l’esposizione a sud-est e la quota di oltre 2000 m. la rendono praticabile esclusivamente nel periodo estivo.

Accesso
Da Oulx, raggiungibile tramite la A32 del Frejus, dirigersi verso il valico del Monginevro fino al paese di Cesana, raggiunto il quale non svoltare per il valico, ma proseguire diritti oltrepassandone l’abitato in direzione Bousson. Raggiunto il quale svoltare a destra per il Lago Nero, indicazioni, una lunga strada sterrata ci porta nella bellissima conca verdeggiante del Lago Nero, usufruire dei vari parcheggi a lato carreggiata in prossimità del lago. Per sentiero contornare il lago e infilarsi nella valletta posta subito dopo, i tre settori si trovano a sua volta alla nostra destra, distanti poche centinaia di metri uno dall’ altro, e non sono visibili dal parcheggio. 10 min.

Scarica la  guida della falesia in formato .pdf:

[button link=”http://www.bshopzone.it/wp-content/uploads/2013/06/Cesana-LagoNero.pdf” size=”small” style=”download” window=”yes”]Falesia del Lago Nero guida (180 Kb)[/button]